SU:GGESTIVA 2022

Musica pura per luoghi straordinari 

15 – 23 ottobre 2022 | Parco Archeologico Appia Antica | Roma

Su:ggestiva declina luoghi unici in modo originale. Attraverso una selezione di perle rare offre agli spettatori un’esperienza di ascolto unica nel contesto d’eccezione del Parco Archeologico dell’Appia Antica. Dal 15 al 23 ottobre sono in programma concerti con ospiti nazionali e internazionali, visite guidate e laboratori di scoperta per bambini. 

Dal 14 al 23 ottobre sono in programma concerti con ospiti nazionali e internazionali, artisti emergenti selezionati tramite Call for Artists, visite guidate e laboratori di scoperta per bambini. 

Opening d’eccezione per Su:ggestiva il 14 ottobre con Enrico Gabrielli e Sebastiano De Gennaro, polistrumentisti eclettici, fondatori della collana discografica 19’40” che si esibiranno in Microcosmicomica “musica per l’infanzia di compositori del ‘900 che va bene anche per i grandi”. Clarinetto, flauto, vibrafono e percussioni accompagneranno il pubblico nella prima serata di un’edizione ricca di emozioni. Il 15 ottobre ospiterà le sonorità indie rock della band emiliana Giardini di Mirò che presenteranno il loro ultimo lavoro Voiceless, uno spettacolo dedicato al loro repertorio strumentale, senza voce: solo suono. Il primo fine settimana di musica pura si conclude con 

Il primo week end di Su:ggestiva si conclude con le due giornate del 16 e 17 ottobre, che ospiteranno gli I Hate My Village, protagonisti della novità assoluta del 2022: una residenza artistica musicale all’interno del Parco Archeologico con sessioni di prove aperte al pubblico. La residenza crea una vera e propria interconnessione tra luogo, musicisti e pubblico, una modalità d’ascolto intima e autentica, che abbatte le barriere tra artista e spettatore. 

Il Ninfeo della Villa dei Quintili tornerà protagonista dal 21 al 23 ottobre con una line up unica. La prima giornata, quella del 21 ottobre, sarà dedicata alle molte sfumature del pianoforte. Il primo a esibirsi sarà il pianista Francesco Taskayali, talentuoso compositore turco-italiano, selezionato tramite call for artists, dalle straordinarie capacità di sperimentazione e composizione musicale. A seguire Lambert, il pianista mascherato la cui musica è un flusso continuo tra jazz, classica e ambient; poi i suoni elettronici di Niklas Paschburg creeranno un’ambientazione pop chill-out accompagnando il pubblico fino alla performance dei 72-HOUR POST FIGHT che chiuderanno la serata con le loro atmosfere fluide, dove elettronica, interventi jazz, chitarre e batteria convivono alla perfezione. Il programma nel Ninfeo prosegue il 22 ottobre, con una giornata molto intensa che inizia alle 10 del mattino con una visita gioco per bambini alla scoperta del Parco Archeologico e prosegue nel pomeriggio con la visita guidata della Villa dei Quintili alle 14.30. La serata musicale, quasi tutta al femminile,  inizia alle 18.00 con  Gold Mass, seconda artista selezionata tramite call for artists, che con i suoi suoni minimali e le sue atmosfere rarefatte ed esplosive aprirà il terreno a Parra for Cuva, che approda a Su:ggestiva per accompagnare il pubblico in un viaggio meditativo a bordo del suo set elettronico. La serata prosegue con la tappa I started a garden tour di Her Skin che accompagnata dalla sua voce calda, dalla sua chitarra acustica e dalla sua band presenterà l’album appena uscito. A chiudere il piacevole ritorno dei Mòn, dopo l’esibizione online durante il lockdown. L’apprezzata band romana farà risuonare le rovine del Parco delle sue pulsazioni internazionali che incrociano electro folk, indie pop e rintocchi ambient. Su:ggestiva chiude il 23 ottobre con l’emergente indie rock Salvo Mizzle, che aprirà la scena al nuovo lavoro di Redi Hasa. Il violoncellista di origini albanesi, accompagnato dalla chitarra e dall’elettronica di Valerio Daniele, presenterà il suo nuovo album My Nirvana colorando i brani dello storico gruppo di suoni jazz, rock grunge impressionista ed elettronici. La serata prosegue con le melodie soft ed estatiche del musicista e compositore scozzese C Duncan e con le sonorità fluide del suo ultimo album Alluvium. L’edizione 2022 termina in grande stile con la musica degli I Hate My Village che dopo aver preso confidenza con lo spazio ospitante e con il pubblico nel primo fine settimana, portano sul palco di Su:ggestiva Gibbone, l’ultimo album genuino e istintivo, poco ragionato e senza sovrastrutture, il cui obiettivo è quello di trasportare l’ascoltatore nel momento esatto della scrittura e del processo creativo. 

Su:ggestiva è un percorso di narrazione e scoperta dei luoghi attraverso esperienze musicali uniche, dove voci e suoni danno nuova luce e nuove sfumature a monumenti, palazzi storici, siti archeologici, antiche rovine. 

Su:ggestiva è una produzione ARTmosfera per la direzione artistica di Scuderie MArteLive, in collaborazione con l’associazione culturale Procult. Un format ideato da Giuseppe Casa in collaborazione con Lune Magrini. 

Su:ggestiva nel Parco Archeologico dell’Appia Antica è parte del programma di Contemporaneamente Roma 2020-2021-2022 sostenuto da Roma Culture e patrocinato dal Parco Archeologico dell’Appia Antica – Ministero della Cultura. 

Dal 14 al 23 ottobre 2022. 

Conosci un posto bellissimo e suggestivo che merita di essere valorizzato?

suggestiva.eu © Associazione Culturale Artmosfera - p.IVA 09064531008